Neuigkeit: Mi, 30.09.2017 9 Uhr Dienstbesprechung, Feriensprechstunde Sekretariat Fr, 01.09.2017 von 9-14 Uhr
←  Zurück zur Startseite

„... und ich muß nun meine Sprachkünste versuchen. Wie froh bin ich, daß nunmehr die geliebte Sprache lebendig, die Sprache des Gebrauchs wird!“ (J.W. von Goethe „Italienische Reise“)

Venerdì 1 marzo

Partenza da Berlin Tegel.

Arrivo all’aeroporto Marco Polo di Venezia.

Primi contatti.

Sabato 2 marzo

Paolo, Caterina ed io (Marlon) siamo andati a mangiare a casa di un’amica di Caterina (Isabella).

Il cibo era buono ma troppo, perché ci eravamo alzati tardi e non avevamo tanta fame.

Dopo pranzo abbiamo giocato a Just Dance, l’ha proposto Isabella. Le ragazze erano molto più brave di noi ma ci siamo divertiti.

Poi siamo andati a Mestre, dove abbiamo incontrato il resto del gruppo. Abbiamo girato un po’ e abbiamo parlato tanto. Alla fine siamo andati in un bar che era in cima a un edificio. Siamo ritornati a casa per cena e poi siamo andati a una festa molto bella dove ci siamo divertiti un sacco.

Domenica 3 marzo

Domenica abbiamo fatto un giro a Treviso. Il mio partner di scambio, che si chiama Davide, non è potuto venire perché doveva fare i compiti. Treviso è una città vecchia. All’inizio abbiamo fatto una passeggiata e visto edifici belli, poi ci siamo riposati su un muro. Dopo circa due ore siamo andati a mangiare un gelato. Un paio di persone dovevano tornare a casa. Con gli altri sono andato in una trattoria per mangiare una pizza, io ho mangiato quella con i funghi. Alla fine la madre del mio compagno è venuta a prendermi della stazione di Mestre e insieme siamo andati a casa.

Lunedì 4 marzo

Lunedì abbiamo incontrato la classe alle 08:00 al Liceo M. Foscarini.

Ci hanno dato il benvenuto in Aula Magna e poi abbiamo fatto un giro guidato all'interno dell'Istituto. Alle 09:30 ci siamo incontrati in Strada Nuova davanti al Mc Donalds con la guida dell'Agenzia Algarotti, e alle 13:45 siamo ritornati a scuola per un rinfresco in galleria.

Alle 15:30 abbiamo fatto una visita guidata in lingua tedesca. È stato bello. 

Alle 17:00 siamo tornati a scuola e poi a casa.

Toccare il naso del „Moro“ porta fortuna

Martedì 5 marzo

Martedì abbiamo visitato il Palazzo Ducale e una parte del gruppo è salita sulla Torre dell‘Orologio.

Alle 14.00 ci siamo rifocillati con i nostri partner di scambio pranzando insieme alla mensa del liceo. Poi abbiamo giocato a calcio, una partita amichevole tra Berlino e Venezia.

Mercoledì 6 marzo

Una giornata di pioggia, una sfida per tutti noi, ma Venezia è sempre bella!

Il culmine di sicuro è stato la traversata del Canal Grande in gondola.

Giovedì 7 marzo

Giovedì ci siamo incontrati alle otto a scuola per partecipare alla prima ora di lezione in classe. Abbiamo partecipato alle ore di latino e di greco, è stato molto interessante vedere le differenze tra la scuola da noi in Germania e la scuola in Italia.

Dopo la lezione in classe, alle 9.30 ci siamo incontrati con le guide dell´Agenzia Algarotti in Strada Nuova, davanti al Mc Donalds. L’Agenzia Algarotti è un istituto turistico di Venezia che già ha fatto uno scambio con la nostra scuola. Le ragazze dell’agenzia ci hanno fatto da guida in lingua tedesca, abbiamo visitato la chiesa Santa Maria Gloriosa dei Frari e l'itinerario San Polo. La chiesa era molto bella e incredibilmente grande. Verso le 13.45 siamo ritornati a scuola per pranzare in mensa, e dopo abbiamo visitato la Torre dell'Orologio. Dalla torre si può vedere tutta la città, era bellissima. Il programma è finito alle 17.30 e da quest’ora fino alle 20.00 noi alunni tedeschi e italiani siamo andati a mangiare la pizza insieme. È stato molto divertente!

Venerdì 8 marzo

Oggi era il giorno della nostra partenza. Ci siamo alzati e abbiamo fatto colazione, poi abbiamo salutato i genitori del nostro partner di scambio. Siamo andati a Venezia con

il treno e abbiamo lasciato le nostre valigie in un piccolo chiosco. Dopo, siamo partiti verso la scuola e siamo arrivati alle nove. Là, abbiamo ascoltato una presentazione sulla storia e i problemi di Venezia.

Dopo la presentazione, alle undici, abbiamo preso l’autobus per l’aeroporto. Adesso siamo seduti nell’aeroporto su una panchina e scriviamo questo testo. Il nostro aereo parte alle 14.55.

fine